European Sogni Award – 2015

 

Il vincitore:

REALITY + di Coralie Fargeat (Francia)

 

Riconoscimento speciale “Sogni futuri”:

PHIL di Thibault Gilles (Francia)

 

Menzioni speciali:

LINE UP di Alex Julià Rich (Spagna)

 

Gli altri corti in concorso:

ABSOLUTAMENTE PERSONAL di Julián Merino di (Spagna)

BLOODHOUND di Tommaso Landucci (Spagna)
IN DER STILLE DER NACHT di Eric Steiner (Austria)
RUBITA di Jota Linares (Francia)
THE FLY di Olly Williams (Regno Unito)
A CIAMBRA di Jonas Carpignano (Francia)
A L’AMIABLE di Rémy Cayuela (Francia)
BURY ME IN THE BACKYARD di Ida Thomasdotter (Svezia)
DISNEY RAMALLAH di Tamar Erde (Svezia)
EN BOUT DE COURSE di Gianguido Spinelli (Svezia)
IL SERPENTE di Nicola Prosatore (Italia)
IN RIBBONS di Marie Valerie Jeantelot (Austria)
MARTHE di Anne Claire Jaulin (Francia)
SPEED ACTING di Fabrice Oussou (Francia)
SUPERMAN N’EST PAS JUIF (...ET MOI UN PEU) di Jimmi Bemon (Francia)
THE CHICKEN di Una Gunjak (Germania)
TRAUSL SIRDS di Astra Zoldnere (Lettonia)

 

La giuria:

Chiara De Felice, giornalista Ansa

Roberto Magnani, attore

Gianluca Morozzi, scrittore e sceneggiatore

Fulvia Sisti, giornalista Rai

Christina Svien, regista

Ilaria Vesentini, giornalista Sole 24 Ore

Commenti chiusi