Sogni d’oro – 2016

Sezione internazionale aperta ai migliori lavori extraeuropei.

 

La Giuria dei Giornalisti:

Romina Bravetti, Annamaria Corrado, Federica Ferruzzi, Alessandro Fogli, Francesco Garoia, Luca Manservisi, Alessandro Montanari, Sara Pietracci.

 

Il vincitore:

MADAM BLACK di Ivan Barge (Nuova Zelanda)

 

Gli altri corti in concorso:

ALAMAK di Hosein Darabi (Iran)

AVE MARIA di Basil Khalil (Palestina)

 

 

 

 

BIRTHDAY di Chris King (Stati Uniti)

COCO di Orlando Rosillo (Messico)

CONDOLENCES di Maggie Burrows (Stati Uniti)

DAVAÏ di Ragnar Keil e Bruno Pucella (Quebec)

DEMILITARIZED ZONE di Minu Lee (Corea del Sud)

KAPUNKA di Tal Greenberg (Israele)

LISTENER di Tarun Dudeja (India)

NOTHING BETTER di Salik Silverstein (Australia)

PAPER PIANO di Hyunki Min (Corea del Sud)

THE ROAD LESS TRAVELLED di Mithunchandra Chaudhari (India)

ZEROKILLED di Mahmoud Shaker (Iraq)

 

 

Commenti chiusi