Il 23esimo Festival Corti da Sogni

Torna il festival Corti da Sogni: dal 26 al 30 aprile al Teatro Rasi di Ravenna e il 28 luglio all’Arena del Sole di Lido di Classe

Tra i protagonisti delle opere proiettate: Alba Rohrwacher, Stefano Accorsi, Colin Firth, Jasmine Trinca. In concorso opere premiate nelle principali manifestazioni internazionali: Sundance, Cannes, Venezia e nasce la menzione Green Planet dedicata alle opere a tema ambientale e che indagano il rapporto tra uomo e natura Nel foyer del teatro Rasi, è stata presentata la 23esima edizione del festival internazionale Corti da Sogni, organizzato in collaborazione con il Comune di Ravenna – assessorato alla Cultura e con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la Uicc, che si svolgerà dal 26 al 30 aprile al teatro Rasi. Come da tradizione, le sezioni in concorso presenteranno il meglio della cinematografia mondiale. Saranno proiettate opere in anteprima e cortometraggi che hanno già ottenuto prestigiosi riconoscimenti nei principali festival internazionali come Cannes, Venezia, Clermont Ferrand e Sundance. Tra i protagonisti delle opere proiettate vi sono Alba Rohrwacher, Stefano Accorsi, Colin Firth, Jasmine Trinca. Le proiezioni (ingresso a 3 euro a giornata) prenderanno il via martedì 26 aprile alle 20 e proseguiranno nelle giornate successive fino alla giornata finale di sabato 30 aprile. La 23esima edizione presenta le storiche categorie in concorso: European Sogni Award (per i lavori europei), Sogni Fiction (riservata ai corti internazionali), Premio Giuseppe Maestri (opere di animazione), Made in Italy (destinati ai cortometraggi italiani), Mitici Critici (riservata ai cortometraggi per le scuole), Film School (realizzati dalle scuole e università di cinema), Creatività in corto (premio del pubblico) e Frequenze in corto (per i videoclip). A questi premi si aggiunge una novità: la menzione Green Planet che andrà all’opera più meritevole sul tema ambientale e rapporto uomo e natura. I corti selezionati per questa sezione saranno proiettati il 28 luglio sotto le stelle dell’Arena del Sole di Lido di Classe nel corso del Festival Naturae organizzato dall’associazione Solaris. Creatività in corto, riconoscimento che va al cortometraggio più apprezzato dal pubblico, sarà scelto tra tutti i corti in programmazione, che comprendono anche le opere El conquistador di Mathilde Bayle (Francia) e Solo una mas di Double G (Spagna).

Opere in corso da 24 paesi

I cortometraggi giunti alla fase finale del festival provengono da 24 Paesi: Francia, Turchia, Bielorussia, Spagna, Russia, Italia, Inghilterra, Albania, Iran, Usa, Cina, Egitto, Canada, Senegal, Austria, Estonia, Brasile, Grecia, Malesia, Svizzera, Germania, Israele, Belgio e Danimarca. Più forti della pandemia e delle guerre: i registi non si arrendono e ogni anno realizzano opere irrinunciabili per capire in che direzione va il mondo. Complimenti a tutti coloro che non si sono fermati e con caparbietà, fantasia, abnegazione hanno portato a termine progetti sempre più difficili da realizzare. L’augurio è che, come succede dal 2000 (anno della prima edizione del festival), il flusso cinematografico non si interrompa, superando conflitti, emergenze e pandemie. Il circolo Sogni sarà sempre aperto a ricevere le opere provenienti da ogni parte del pianeta, nella speranza di avvicinare popoli e culture. I cortometraggi give a chance to peace (richiamando un celeberrimo inno alla pace in musica). O almeno questo è il nostro sogno, perché non bisogna mai sottovalutare la forza del cinema e la sua capacità di arrivare al cuore delle persone. Nonostante le restrizioni legate alla pandemia, anche nel corso dell’anno scolastico 2021-2022, il circolo Sogni, avvalendosi della preziosa collaborazione del regista Edo Tagliavini, ha condotto numerosi laboratori nelle scuole del territorio. Alcune delle classi coinvolte sono poi diventate giurie per le sezioni del festival. Il percorso nel mondo dell’istruzione prosegue e vedrà ulteriori sviluppi nei prossimi mesi. La 23esima edizione del festival coincide con il ritorno alle proiezioni al Teatro Rasi di Ravenna che ci ospiterà in una versione totalmente rinnovata. Non vediamo l’ora di calcare di nuovo questo palco e accogliere pubblico e ospiti. Al nostro fianco ci sono preziosi compagni di viaggio come il Nightmare Film Festival e la società Cinemaincentro che anche quest’anno porterà in sala alcuni dei più significativi corti selezionati dalla Fice (Federazione cinema d’essai). Dopo il fortunato esordio nell’estate 2021, il festival tornerà nella magica Arena del Sole di Lido di Classe. Giovedì 28 luglio presenteremo, con l’associazione Solaris, le opere a tema ambientale. Il 2022 ci porta una nuova collaborazione. Grazie alla disponibilità della libreria Dante di Longo, sarà possibile organizzare un evento speciale con protagonista il fumettista e illustratore Davide Reviati.

Eventi speciali

I CORTI D’AUTORE DELLA FICE (Evento in collaborazione con Cinemaincentro)

Ogni anno la Federazione dei cinema d’essai seleziona corti italiani che poi sono proposte nelle sale riconosciute dalla federazione. Grazie alla collaborazione con Cinemaincentro, il festival propone tre dei cortometraggi selezionati dalla prestigiosa federazione del cinema d’autore. Being my mom di Jasmine Trinca con Alba Rohrwacher e Maayane Conti. In una torrida giornata, in una Roma deserta, una madre e una figlia camminano senza sosta, trascinando una grande valigia. Le due sembrano cercarsi, sfuggirsi, ribaltare continuamente i loro ruoli naturali. Finché, in un solo gesto, si disvela davanti a loro l’epifania inaspettata di quell’amore. Jasmine Trinca esordisce come attrice nel 2001 ne La stanza del figlio. Dopo numerosi film e premi internazionali ha appena diretto l’opera prima Marcel. Being my mom è stato presentato a Venezia 77 Orizzonti, Miglior esordio ai Nastri d’Argento, Miglior corto a El Gouna e Madrid Il branco di Antonio Corsini, con Brando Pacitto e Sofia Panizzi. William è un adolescente ricco e problematico, che per passatempo organizza combattimenti tra cani insieme ad un gruppo di delinquenti che lui chiama amici. Tutto è destinato a cambiare quando mostra le sue vere origini alla ragazza di cui è innamorato. Antonio Corsini, laureato allo IULM di Milano, si diploma in regia alla NY Film Academy di Los Angeles. È stato assistente di Sorrentino, Guadagnino, Moretti, Golino. Tutù di Lorenzo Tiberia Un piccolo paese del Sud Italia è scosso dalla scomparsa di Maria, giovane ballerina morta di anoressia. Per Ester, sua compagna di classe, Maria rappresentava un ideale di bellezza e talento. Lorenzo Tiberia (Roma, 1987) è attore, regista e sceneggiatore. Ha fondato il gruppo Actual e realizza web series. Ha scritto il romanzo Noi, lei e Roma e diretto il corto La regina si addormenta dove vuole.

SOGNI DI CARTA (Evento realizzato in collaborazione con la libreria Dante di Longo)

Incontro con il fumettista e illustratore Davide Reviati. Sabato 30 aprile ore 18,30 (ingresso gratuito) Con una penna si scrive una storia, con due la si disegna anche, se ti chiami Davide Reviati. Le sue graphic novel sono libri, film in divenire. Sogni di carta estremamente reali, immagini che scorrono attraverso la nostra lettura. Sono mescolanza e ibrido, sono quel grigio che tanto evitiamo, ma che tanto ci servirebbe.

Scarica qui l’intero programma del Festival 2022

Sogni news

Novembre insieme al Circolo Sogni

Novembre insieme al Circolo Sogni “Cult days” e “Finalmente è giovedì”: i film di novembre. Proseguono i “cult days” al cinema Mariani. Ogni lunedì e …

Leggi di più →

Un ottobre insieme al Cineclub

Un ottobre insieme al Cineclub Precedente Successivo Proiezioni ogni settimana al lunedì, martedì e giovedì al cinema Mariani a Ravenna La collaborazione tra Circolo Sogni …

Leggi di più →

I vincitori della 23esima edizione

I vincitori della 23esima edizione Luca Massaro, protagonista di “Big” di Daniele Pini Rosanna Ricci premia con l’European Sogni Award Alberto De Angelis della Zen …

Leggi di più →

Il 23esimo Festival

Il 23esimo Festival Corti da Sogni Torna il festival Corti da Sogni: dal 26 al 30 aprile al Teatro Rasi di Ravenna e il 28 …

Leggi di più →

I vincitori della 22esima edizione

I vincitori della 22esima edizione La prima giornata alla sala Mariani Walter e Rosanna Ricci premiano il regista Roviaro Precedente Successivo La ventiduesima edizione del …

Leggi di più →

Il 22esimo Festival

Il 22esimo Festival Corti da Sogni Conferenza Stampa del Circolo Sogni e dell’assessore Sbaraglia La 22esima edizione del festival, organizzata in collaborazione con il Comune …

Leggi di più →