Ripartono le rassegne al Cinema Mariani

Le nuove rassegne al cinema Mariani

Rassegne_Mariani_1

Riprendono al Cinema Mariani di Ravenna le rassegne e gli eventi speciali. Da lunedì 2 ottobre tornano gli appuntamenti settimanali con “2 Days Cult Movie” e “Finalmente è giovedì”, che accompagneranno il pubblico fino alla prossima primavera unendo cinema d’autore, proiezioni in lingua originale, ospiti e approfondimenti.

La ripresa delle rassegne, che tanta soddisfazione ha riservato nella scorsa stagione cinematografica, giunge dopo un’estate incredibile alla Rocca Brancaleone di Ravenna, che ha visto l’arena sfiorare le 17mila presenze stagionali e confermarsi seconda in regione e tra le prime dieci in Italia per affluenza. Ora per Cinemaincentro – il circuito di cinema d’essai che gestisce la sala di via Ponte Marino – è arrivato il momento di entrare nel vivo della stagione cinematografica al chiuso partendo da un dato importante: la sempre più forte e proficua sinergia con il Circolo del Cinema Sogni “Antonio Ricci” e la preziosa collaborazione del Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura che hanno permesso al Cinema Mariani di tornare nella stagione 2022/23 ai livelli di affluenza pre-pandemia, in assoluta controtendenza rispetto alla media nazionale, che vedeva ancora perdite nell’ordine del 55% nel 2022 e una situazione di poco migliore all’inizio dell’anno successivo.

La ricetta sarà dunque la stessa: ad affiancare la programmazione standard del cinema, che vedrà sempre grande attenzione nel proporre i più interessanti film in uscita in prima visione, torneranno le due rassegne che hanno accompagnato l’intera stagione scorsa: da una parte il 2 Days Cult Movie – due giorni settimanali dove i migliori titoli di uscita recente si alterneranno a capolavori restaurati e perle nascoste – dall’altra Finalmente è giovedì – il contenitore creato appositamente per raccogliere i frutti della collaborazione con il Circolo del Cinema Sogni.

L’attività di Cinemaincentro – afferma l’assessore alla cultura Fabio Sbaraglia – da anni si conferma un forte presidio culturale nel cuore della città, importante in virtù di una programmazione non solo sempre attenta e volta alla qualità, ma che si sostanzia anche in un ruolo fondamentale nel mantenere viva e rilanciare la presenza del cinema nel centro di Ravenna. La collaborazione con il circolo Sogni rappresenta una felice novità all’interno del panorama delle nostre convenzioni culturali che siamo certi negli anni continuerà a rafforzarsi”.

L’esperienza avviata l’anno scorso trova conferma nella nuova stagione cinematografica – commentano Roberto Artioli e Matteo Papi del Circolo Sogni -. Per noi è motivo di grande soddisfazione essere di nuovo qui con gli amici di Cinemaincentro, anche perché gli appuntamenti infrasettimanali avviati nello scorso autunno sono stati caratterizzati da una progressiva crescita di pubblico e da una forte fidelizzazione degli spettatori. Ringraziamo Cinemaincentro per averci coinvolti in un progetto che crediamo renda significativamente più ricca l’offerta cinematografica sul territorio. L’augurio è che la sala Mariani e le sue rassegne diventino sempre di più un punto di riferimento per il cinema d’autore e per chi fa cinema sul territorio”.

LE RASSEGNE
2DAYS CULT MOVIE: Lynch, Ramazzotti, Garrel, Polanski
Per quella che ormai è diventata una tradizione, la rassegna 2 Days Cult Movie si apre con il film restaurato di un grande maestro del cinema. Se l’anno scorso è stato Hitchcock, quest’anno tocca a David Lynch, con il suo The straight story – Una storia vera: lunedì 2 e martedì 3 ottobre, questo film diretto e lineare – cosa che lo rende particolarmente originale nella produzione di Lynch – arriverà in sala alle 18.30 e alle 21.00 in un’edizione restaurata da StudioCanal con la supervisione del regista stesso e distribuita dalla Cineteca di Bologna. Si prosegue con un titolo italiano: Felicità (9 e 10 ottobre) è l’apprezzato esordio alla regia di Micaela Ramazzotti, dove i conflitti familiari sono resi perfettamente dalla naturale spontaneità dell’attrice (e ora regista) romana e dalla sempre impeccabile fotografia di Luca Bigazzi (che ha in bacheca sette David di Donatello). Questa prima edizione si chiuderà poi con Il grande carro (16 e 17 ottobre), nuova e riuscitissima fatica dietro la macchina da presa di Philippe Garrel, valsagli l’Orso d’argento per la miglior regia all’ultimo Festival del cinema di Berlino, e con l’ultimo lavoro di Roman Polanski, presentato e ovviamente discusso a Venezia: The Palace sarà al Mariani il 23 e 24 ottobre. Come di consueto, la proiezione serale del martedì sarà anticipata da un’introduzione a cura degli esperti Francesco Della Torre e Luca Vancini e del Circolo del Cinema Sogni, mentre verrà riservato uno spazio anche alle versioni in lingua originale: alla prima proiezione del martedì, i film di Lynch e Polanski si spoglieranno del doppiaggio.

FINALMENTE È GIOVEDÌ: da Hitchcock ad Almodóvar e due italiani promettenti
Nella stessa settimana si dà il via anche all’altra rassegna diventata un punto fisso della programmazione della sala di via Ponte Marino. Finalmente è giovedì parte il 5 ottobre e, anche in questo caso, l’esordio sarà brillante: Patagonia è il film italiano che più ha convinto il pubblico dell’ultimo festival di Locarno e, per l’occasione, sarà il regista Simone Bozzelli in persona ad accompagnare il pubblico in questo micro-mondo, piccolo come una roulotte nell’entroterra abruzzese, grande come il sogno delle sconfinate pianure sudamericane, nel quale la complicità diventa presto gioco di potere e il desiderio di libertà si trasforma in una prigione. A seguire, un appuntamento straordinario (programmato alla Rocca ma sfortunatamente annullato per maltempo): giovedì 12 ottobre arriva Vertigo – La donna che visse due volte di Alfred Hitchcock. A raccontare al pubblico come e perchè uno dei film più complessi del maestro della suspense e certamente uno dei più sottovalutati inizialmente, sia ormai considerato universalmente un capolavoro ci penserà Roy Menarini, critico cinematografico e docente titolare del corso di Cinema e Industria culturale all’Università di Bologna, che su questo film ha pubblicato un libro, disponibile per l’acquisto in sala grazie alla collaborazione con la Libreria Dante di Longo. Per finire, il 19 ottobre si terrà una serata nella quale il nuovo cortometraggio di Pedro Almodovar con Ethan Hawke e Pedro Pascal, A strange way of life, sarà affiancato al suo precedente corto – The human voice, con una magnetica ed eterea Tilda Swinton – e a Sauerdogs, cortometraggio spagnolo a tema western presentato all’ultimo festival “Corti da Sogni”, ambientato in un mondo dominato dalla natura e dalla neve, che rappresenta il controcampo dell’ultimo corto di Almodovar, proposto per l’occasione dal Circolo Sogni, mentre, a chiuderà questa prima tranche, toccherà il 26 ottobre a L’invenzione della neve, l’intenso ultimo lavoro – presentato in anteprima a Venezia – di Vittorio Moroni, che per l’occasione sarà presente in sala per introdurre il suo film e rispondere alle domande del pubblico.

Fin dai primi appuntamenti, quindi, la programmazione speciale del Cinema Mariani– che si affiancherà come sempre ad una selezione attenta delle prime visioni – conferma questo luogo come un punto di riferimento sia per i cinefili più esigenti, sia per chiunque voglia, da qualunque punto di partenza, addentrarsi nel mondo della settima arte, garantendo una finestra sempre aperta sul cinema nel centro storico ravennate..


Info e prenotazioni su www.cinemaincentro.com
oppure 0544 37148 (negli orari di apertura della sala).
Biglietti: intero: € 7,50
Ridotti (Cinemaincentro Card, Over 65, Convenzioni): € 6,50.
Soci La BCC Ravennate Forlivese e Imolese e University Card: € 6,00
Under 25: € 500
Cinema Mariani, Via Ponte Marino, 19 – Ravenna.

Sogni news

XXV Corti da Sogni-Antonio Ricci 16-20 aprile 2024

Il Festival Corti da Sogni “Antonio Ricci” compie 25 anni. Istituito il “Premio Ivano Marescotti” per la migliore interpretazione in un corto italiano. Appuntamento al Cinema Mariani (11 aprile) e al Teatro Rasi (16-20 aprile) per un nuovo viaggio nella cinematografia breve.

Leggi di più →

Un marzo da Oscar al Cinema Mariani

In sala al Mariani con i film da Oscar Da Anatomia di una caduta (Oscar alla miglior sceneggiatura originale) a La Zona di interesse (Oscar al miglior …

Leggi di più →
Le rassegne di febbraio

Cineclub Mariani, i film di febbraio

Dopo l’incontro con Enzo d’Alò, giovedì 15 ospite Brando De Sica con il suo “Mimì il principe delle tenebre”. Martedì 20 si celebra il decennale del cinema Mariani con “The Zone of Interest” presentato in anteprima nazionale.  

Leggi di più →

Le rassegne di gennaio 2024 al Cinema Mariani

Al cinema Mariani di Ravenna riprendono le rassegne “2 Days Cult Movie” e “Finalmente è giovedì”.
Si riparte l’8 e 9 gennaio con “La Chimera” di Alice Rohnwacher e l’11 gennaio con “Palazzina Laf”

Leggi di più →

25th “Corti da Sogni” call for entries

Aperte le iscrizioni per la 25ma edizione del festival internazionale di cortometraggi “Corti da Sogni – Antonio Ricci” (16-20 aprile 2024)
Iscrizioni su: FILMFREEWAY, FESTHOME, SHORTFILMDEPOT

Final Deadline: 27 gennaio 2024

Leggi di più →

Ripartono le rassegne al Cinema Mariani

Da lunedì 2 ottobre tornano gli appuntamenti settimanali con “2 Days Cult Movie” e “Finalmente è giovedì”, che accompagneranno il pubblico fino alla prossima primavera unendo cinema d’autore, proiezioni in lingua originale, ospiti e approfondimenti.

Leggi di più →